ATTENTATI INCENDIARI
I tre indagati in silenzio dal Gip

Shares
Il Tribunale di Latina

Il Tribunale di Latina

LATINA- Si sono avvalsi della facoltà di non rispondere i tre uomini arrestati nei giorni scorsi dai carabinieri del Comando Provinciale di Latina con l’accusa di aver appiccato il fuoco in alcune aziende di Priverno. Oggi era previsto l’interrogatorio di garanzia davanti al gip Guido Marcelli. I tre indagati, si tratta di Mauro, Mirko e Giovanni Risi, padre, figlio e nipote, hanno scelto la strada del silenzio.

 

Clicca per commentare

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

In Alto