RICETTAZIONE, INDAGATO UN COMMERCIALISTA
Blitz nello studio: sequestrati centinaia di reperti

Shares

la Volante della Polizia

LATINA- Un commercialista residente nel capoluogo pontino è indagato in stato di libertà con l’accusa di ricettazione. Nel corso di una perquisizione domiciliare condotta da polizia e carabinieri nell’ambito di un’indagine sui furti avvenuti al museo civico Villa Adele di Anzio, gli investigatori hanno sequestrato un numero consistente di oggetti archeologici. Sull’identità dell’uomo viene mantenuto uno strettissimo riserbo. Il blitz è stato condotto nello studio del professionista in pieno centro, al momento non si conoscono altri particolari.

Clicca per commentare

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

In Alto