RISSA NELLA ZONA DEI PUB
Custodia cautelare per i ragazzi coinvolti

Il Gip Campoli

Il Gip Campoli

LATINA- Sono stati interrogati due dei tre giovani coinvolti nella violenta rissa finita a coltellate venerdì notte nel quartiere dei pub a Latina. Davide Alicastro non è stato ascoltato dal gip Laura Matilde Campoli a causa delle sue condizioni di salute che sono ancora delicate. Nico Rufo invece, un altro dei giovani finisce in manette, ha scelto la via del silenzio, mentre Fabrizio Lorusso ha riferito di aver difeso il cugino e cioè Davide Alicastro a seguito di un diverbio che il ragazzo aveva avuto proprio con Rufo. Il giudice ha disposto per tutti e tre gli arresti domiciliari anche se sono detenuti al momento al Goretti dove sono piantonati.

Clicca per commentare

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

In Alto