Premio di narrativa “Cesira la ciociara”

Consegna al Castello di Fondi

Fondi

Fondi

FONDI – Venerdì 21 Marzo (alle 10.30) presso il salone rinascimentale del Castello Baronale di Fondi si terrà  la premiazione della III edizione del Premio nazionale “Cesira, la ciociara” per la narrativa storica e realistica, dedicato a un grande protagonista della Letteratura italiana del Novecento: Alberto Moravia. Nell’occasione sarà presentato il libro che raccoglie i racconti vincitori e le menzioni speciali “Noi e Lui. Racconti ad Alberto Moravia”, edito da 26 Lettere Edizioni.

Alla sua III edizione, il Premio per racconti inediti, indirizzato ai giovani narratori, studenti delle scuole superiori e under 30, e organizzato dall’assessore alla Cultura e alle Politiche della Scuola del Comune di Fondi, Lucio Biasillo in collaborazione con il Dipartimento di Studi Umanistici dell’Università “Tor Vergata” e l’Associazione Fondo Alberto Moravia, è legato a un Convegno internazionale, che vedrà anche quest’anno, esattamente il 9 maggio, la presenza a Fondi di studiosi provenienti dalle Università di tutto il mondo per parlare di un’opera, “La ciociara”, fortemente legata al Comune pontino.
“Madrina-Presidente del Premio  – spiega in una nota la professoressa Anna Pozzi, responsabile della Segreteria organizzativa  – sarà la giornalista e autrice Rai Emanuela Irace che insieme al Prof. Rino Caputo, docente di Letteratura italiana preso l’Università degli studi di Tor Vergata, consegnerà ai vincitori un premio in denaro e “Noi e Lui”, il volume che raccoglie i primi dieci racconti classificati, selezionati da una Commissione di esperti, che ha visto riuniti studiosi universitari, librai e semplici lettori. Al prof. Caputo, vice Presidente del Premio, il compito di parlare della scrittura romanzesca e della narrativa storico-realistica per offrire, ancora una volta ai partecipanti, giovani e meno giovani, una lectio magistralis sulla Letteratura italiana novecentesca. Riccardo Antonilli, 26 Lettere Edizioni, illustrerà ai presenti com’è nata l’idea del libro e il lavoro svolto dalla casa editrice con scuola e università”.
La manifestazione sarà aperta dall’assessore alla Cultura del Comune di Fondi, Lucio Biasillo. L’evento è aperto a tutti.

Clicca per commentare

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

In Alto