Cisterna, nuovo atto vandalico nel parco San Valentino

Shares

Vandali_cavo-_tagliato

CISTERNA – Nel mirino dei vandali ancora una volta i giochi per i bambini presenti all’interno del Parco Giovanni Paolo II nel quartiere San Valentino. A pagarne le conseguenze è stata, ancora una volta, la grande altalena con cestello “a nido” sorretta da quattro corde in acciaio.

Proprio una di queste, una fune formata da fili d’acciaio arrotolati in trefoli, è stata meticolosamente tagliata con un apposito seghetto. Un’operazione che certamente ha richiesto uno specifico strumento e che ha richiesto tempo e attenzione nell’esecuzione. Già in passato l’altalena “a nido” è stata più volte presa di mira, come pure vari altri giochi presenti nell’area attrezzata per bambini sono stati in più punti danneggiati così da dover provvedere alla parziale o completa sostituzione. A segnalare l’ennesimo atto vandalico sono stati i residenti nella zona che hanno allertato gli uffici comunali i quali sono intervenuti rimuovendo il potenziale pericolo.

Ora il comune dovrà verificare la possibilità di una riparazione o di una sostituzione. “Quanto accaduto è deplorevole – ha commentato il Sindaco Eleonora Della Penna –. E’ l’ennesimo episodio di assenza di senso civico e rispetto nei confronti della comunità. Proprio nei giorni scorsi abbiamo inoltrato richiesta alla Regione per alcuni fondi finalizzati al miglioramento e messa in sicurezza dell’arredo urbano e tra le priorità di questa Amministrazione c’è proprio il parco Giovanni Paolo II”.

 

Clicca per commentare

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

In Alto