Picchia la compagna e la rinchiude in bagno con la figlioletta di 2 anni

Latina. Il tempestivo intervento del 112. Arrestato un 28enne originario del Ghana

Shares

CARABINIERI CONTROLLI DI NOTTELATINA – Ha picchiato la compagna di 24 anni e poi l’ha rinchiusa in bagno insieme alla figlioletta di 2 anni. La scorsa notte i carabinieri del Nucleo Operativo e Radiomobile di Latina hanno arrestato in flagranza di reato A. F., 28enne cittadino del Ghana, che dovrà rispondere dei reati di “maltrattamenti in famiglia continuati, lesioni personale e sequestro di persona”. Sono stati alcuni vicini che hanno sentito le urla della donna a chiamare il 112. La vittima, una giovane nigeriana, è stata trasportata al pronto soccorso dove è stata medicata per ferite guaribili in dieci giorni.  L’arrestato è stato trasferito presso la Casa Circondariale di Latina.

1 Commento

1 Commento

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

In Alto