Estorsione ad un pastore, in manette due uomini di Fondi

Shares

commissariato-fondiFONDI –  Ventimila euro per lasciarlo in vita. E’ il ricatto che due uomini Paolo M. 28 anni di Fondi e Errico D.S. 39 anni di Sora hanno fatto ad un pastore di Monte San Biagio. I due sono stati arrestati con l’accusa è estorsione aggravata in concorso con altri soggetti ancora da identificare e porto abusivo di armi. La storia nasce in un contesto particolare, quello della faida tra due famiglie di pastori che da anni, per motivi di spartizione dei pascoli, si fanno guerra avvelenando bestiame, incendiando boschi, rubandosi attrezzi. Quando però in una zona agricola di Monte San Biagio dove doveva  avvenire il pagamento e la vittima si è presentata con una somma inferiore, i due si sono innervositi, poi hanno accettato un pagamento diffeerito e a quel punto è scattata la trappola della polizia. Gli uomini del commissariato di Fondi diretto da Massimo Mazio, sono intervenuti bloccandoli dopo un inseguimento con le auto tra strade sterrate. I due, prima di essere fermati hanno tentato di disfarsi della busta con i soldi ma che è stata però recuperata dagli agenti

Clicca per commentare

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

In Alto