L'inchiesta

Don’t Touch, oggi nuova discussione al Riesame, domani si decide

In aula i ricorsi degli investigatori che passavano notizie riservate e degli altri indagati

auto 2LATINA– Nuovo round questa mattina a Roma davanti al Tribunale del Riesame per gli altri indagati dell’operazione Don’t Touch che hanno presentato ricorso avverso l’ordinanza di custodia cautelare emessa dal giudice Giuseppe Cario. In aula sono state discusse le posizioni di Fabio Di Lorenzo e Carlo Ninnolino, i due investigatori accusati di aver passato notizie riservate sulle indagini ad alcuni indagati. Le difese hanno chiesto l’annullamento della misura cautelare e i pm hanno replicato. Al Riesame sono state discussi i ricorsi presentati da Dario Gabrielli, Angelo Morelli, Fabrizio Marchetto e Riccardo Pasini, probabilmente domani si conoscerà quello che hanno deciso i magistrati. Le accuse a vario titolo sono quelle di associazione a delinquere, usura, estorsione e per i pubblici ufficiali di rivelazione di segreto d’ufficio.

Clicca per commentare

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

In Alto