fino al 22 dicembre

Le Radio della Bonifica in mostra a Tor Tre Ponti

L'iniziativa ella sede della Fondazione Caetani

Shares

la-voce-del-padroneLATINA – Si chiama “Le Radio della Bonifica”, l’appuntamento fissato per il prossimo 16 dicembre presso il Complesso Monumentale di Tor Tre Ponti (al km 66.400 della via Appia) sede degli uffici amministrativi della Fondazione Roffredo Caetani di Sermoneta Onlus.
Musiche, immagini, cimeli e ricordi dei primi anni di vita della città saranno protagoniste di una mostra organizzata dall’Associazione Culturale “Tor Tre Ponti”, da “Quelli della Radio”, dalla “E.R.A. Latina” e in collaborazione con la inlus che gestisce il patrimonio dei Caetani. Le radio messe in mostra sono pezzi molto rari come la Radio Rurale, Radio Balilla, Radio Roma e anche la Radio Aprilia, realizzata dalla nota casa “La voce del Padrone” in onore della Città di Fondazione di Aprilia.

Spiega il presidente della “Tor Tre Ponti”, Emanuele Bonaldo: “Circa 8 mesi fa, mentre sistemavo l’archivio dell’associazione, è rispuntato fuori un documento per molti inedito: lo spartito dell’“Inno di Littoria”. Da qui l’idea di contattare immediatamente l’amico Franco Nervegna, grande collezionista di radio d’epoca e presidente dell’associazione “Quelli della Radio”. Subito dopo per noi si è aperto un mondo di scoperte e nuovi contatti, con il coinvolgimento di tanti studiosi e collezionisti. E’ grazie a loro che è nato “Le radio della Bonifica”.

Un evento inserito nelle celebrazioni per il Natale di Latina.

IL PROGRAMMA IN QUATTRO MOMENTI
Quattro momenti fondamentali:

l’apertura della mostra di foto e radio d’epoca, con schede tecniche e documenti risalenti al periodo della Bonifica;

una conferenza sulla diffusione delle telecomunicazioni nel XX secolo con particolare riferimento all’Agro Pontino durante la Bonifica, a cura di Piergiulio Subiaco, abbinata alla presentazione del libro “Due inediti aspetti musicali del ventennio” a cura del professor Claudio Paradiso;

la trasmissione in AM delle canzoni dedicate al nostro territorio (inno di Littoria donato dalla Gotti Rubens al Comune di Littoria in onore della sua fondazione) allo scopo di ridare vita alle radio esposte;

collegare l’evento con tutto il mondo attraverso una stazione radio allestita dall’Associazione Radioamatoriale ERA.

La mostra sarà aperta inaugurata venerdì 18 dicembre dalle 15.45 alle 19.30 e rimarrà aperta dal 19 al 22 dicembre dalle 16 alle 18, ingresso libero.

Clicca per commentare

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

In Alto