SUPERLEGA

Tiebreak a Modena per la Top Volley

Azimut Modena-Top Volley Latina 3-2 (25-21,25-21, 22-25,23-25, 15-10)

LATINA– Pericolosa la Top Volley al PalaPanini che contro i Campioni d’Italia gioca cinque set, finisce 3-2 (25-21,25-21, 22-25,23-25, 15-10) in favore dei padroni di casa la quinta di ritorno del campionato di SuperLega UnipolSai e la prima sfida dell’anno nuovo. In una gara di squadra in cui i pontini hanno dimostrato carattere sono riusciti a portare a casa un punto prezioso sopratutto dopo due 0-3 con le prime della classe, Lube e Trento delle scorse giornate. Daniele BagnoliTorno sempre molto volentieri a Modena perché ritrovo molti amici e tanta gente che conosco. Modena è una squadra che mette una grossa pressione al servizio. Fare punti sul questo campo poteva essere prima della gara un obiettivo velleitario, per come si è messa la gara è l’ennesima occasione che ci siamo lasciati scappare quando trovi un avversario, anche se sulla carta e sul campo è più forte di te, ti concede qualche cosa. È stato il caso di questa sera dove ci hanno concesso molto. Secondo me noi abbiamo giocato abbastanza bene, ma solo a tratti, un po’ discontinui, anche perché abbiamo vissuto una settimana un po’ tribolata, ma dobbiamo essere contenti”.

Latina non ha mai mollato recuperando due set di svantaggio con un terzo parziale importante caratterizzato dalla crescita a muro (15 nel totale, sei nel terzo set) mentre i padroni di casa erano avanti sul punteggio di 21-20. Bagnoli, che nonostante l’influenza girata tra i suoi uomini, ha mandato tutti gli atleti in campo per dare il 100%, schiera Sottile in regia e Fei opposto, Rossi e Pistolesi al centro, Maruotti e Klinkenberg di banda, Fanuli libero mentre l’allievo Roberto Piazza schiera Orduna al palleggio e Vettori opposto, Piano e Holt centrali, Cook e Ngapeth schiacciatori e l’ex Rossini libero.

Primo set equilibrato, invasione di Holt e contrattacco di Maruotti (2-3) poi si trova la parità sul 7-7 con Fei, si allungano per primi i locali con l’ace di Cook sul 16-13 costringendo Bagnoli a fermare il tempo. Il cubano Quintana riporta sotto Latina 17-16 con Holt il tecnico pontino chiama time out sul 19-16. Il neo entrato Onwuelo allunga per Modena poi la pipe di Ngapeth vale il 25-21. Nel secondo parziale entra il centrale Gitto in campo ma gli errori dei pontini valgono il 4-1 avversario e il time out. Ace di Holt, Bagnoli gioca anche la carta Penchev, ma sono ancora i padroni di casa ad allungare 14-7 con un ace di Piano. Il muro pontino è efficace, Rossi e Fei accorciano (21-17) poi Piazza ferma il tempo. Al ritorno sul campo subito ace di Penchev  poi sbaglia Ngapeth e i pontini arrivano a -2 (21-19). Il finale resta nelle mani dell’Azimut, nonostante la pipe di Maruotti sul set ball, che chiude con Holt 25-21.

Terzo parziale fondamentale: Latina si porta avanti con Fei e un muro di Gitto (3-6) doppio muro di Rossi che valgono il 7-11 pontino con Piazza che chiede tempo. Piano accorcia le distanze (13-14) questa volta è il tecnico pontino a fermare il tempo. Doppio ace di Vettori per il sorpasso modenese 16-15. Entra in campo il capitano che trova il 21 pari poi con i muri di Fei e Rossi Latina sale a quota 23 e chiude in bellezza il parziale l’ace di Rossi per il 22-25 pontino. Quarto set ancora in favore di Latina che recupera i due di svantaggio iniziando con il piede giusto (0-3). Rispondono Cook e Orduna pareggiando i conti, gli ace di Orduna e Holt rovesciando il parziale 7-5 ma Fei pareggia sul 12 pari. Piazza ferma il gioco sul sorpasso avversario ma allunga Klinkenberg (16-19) costringendo gli emiliani a chiedere un altro time out. Cook raggiunge Latina (22-21), dentro Pistolesi in battuta e Stugar per alzare il muro poi sbagliano i locali e chiude ancora Latina per 23-25 mandando tutti al tiebreak. Ultimo parziale decisivo, muro di Piano e doppio ace di Holt (4-0), interviene il capitano Maruotti ma Ngapeth manda al cambio campo sul +5 emiliano (8-3). Sul 13-8 Bagnoli chiama time out ma non ci sono break e Modena vince con cinque lunghezze di vantaggio per 15-10 chiudendo la diciottesima di campionato a 3-2. Prossima gara domenica 15 gennaio al PalaBinchini di Latina contro Gi Group Monza alle 18.00 per la sesta giornata di ritorno.

 

Clicca per commentare

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

In Alto