FIAMME GIALLE

Canoa: Coppa del Mondo in Ungheria

La Nazionale Italiana di Canoa Velocità è partita per Szeged per la seconda prova di Coppa del Mondo

LATINA– Ieri la Nazionale Italiana di Canoa Velocità è partita per l’Ungheria, direzione Szeged per partecipare alla seconda prova di Coppa del Mondo in programma da venerdì 26 a domenica 28 maggio. Sono cinque i canoisti gialloberdi che prenderanno parte alla prova  dopo aver primeggiato nelle qualificazioni nazionali, avranno il compito di ripetersi sul palcoscenico mondiale.

Dopo la finale delle Olimpiadi di Rio 2016, Giulio Dressino e Nicola Ripamonti torneranno a gareggiare insieme nel K2 metri 1000 anche Luca Beccaro in coppia con Tommaso Freschi in acqua per il K2. Due equipaggi azzurri si sfideranno anche nella specialità del K4 metri 500, dove troveremo un equipaggio vincitore della gara di selezione a Mantova, composto dal gialloverde Mauro Crenna, Alessandro Gnecchi, Mauro Pra Floriani e Matteo Florio e gli sfidanti, capitanati dal siciliano in forza alle Fiamme Gialle Matteo Torneo insieme a Matteo Miglioli, Domenico Di Liberto e Simone Giorgi. Presente anche il Tecnico delle Fiamme Gialle, Claudio Ghelardini che, con la sua professionalità e piena fiducia nei suoi ragazzi, collaborerà con il DT azzurro per supportare gli atleti in questo primo appuntamento mondiale. La gara di Coppa del Mondo, dopo il Trofeo internazionale Sparafucile disputato a Montova nel mese di Maggio, segna il debutto ufficiale in una competizione internazionale della nuova squadra olimpica selezionata dal Direttore Tecnico Guglielmo Guerrini. La II prova di Coppa del Mondo sarà l’occasione giusta per verificare lo stato di forma della canoa azzurra per Tokyo 2020.

Clicca per commentare

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

In Alto