pesca sportiva

Mondiali di Surfcasting, vince Simone Paniconi di Latina

E' di Borgo Bainsizza il primo degli under 21

Shares

LATINA – Simone Paniconi di borgo Bainsizza ha vinto la 17^ edizione del campionato mondiale di Surfcasting nello shore angling della categoria under 21 di Côte d’Opale, in Francia settentrionale. Il torneo è cominciato sabato 15 luglio e si è concluso venerdì 21, lanciando l’esca sull’onda, nelle acque non facili della Manica.

Simone Paniconi si è lasciato alle spalle due coetanei francesi. “La difficoltà più grande è stata capire la corrente del mare e cercare, aiutato dal vento, di trovare i canaloni dove si nascondevano le prede più appetibili –spiega – nella prima mance di prova mi sono classificato terzo, poi ancora terzo nella prima e terza manche ma primo nella seconda e, questo ha fatto la differenza, così ho potuto conquistare l’oro”.

Per Paniconi questo è il terzo mondiale sul podio, il primo lo ha vinto nel 2013, lo scorso anno si è classificato secondo e quest’anno è nuovamente medaglia d’oro. Paniconi oltre che far parte della Nazionale Italiana è iscritto alla società Latina Casting Club da tre anni dove ha trovato un gruppo di atleti molto affiatato e preparato. “Dedico questa vittoria a mia madre, che mi ha sempre assecondato e spronato in questa disciplina – aggiunge Simone – e poi voglio ringraziare il mio CT e i miei compagni di squadra, tutti abbiamo dato il massimo e ci siamo portati a casa oltre alla vittoria una bellissima esperienza”. Ora, per il nostro giovane campione, in arrivo alcuni giorni di completo relax, prima di ricominciare i duri allenamenti per le prossime gare in calendario.

Clicca per commentare

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

In Alto