a Latina

A fuoco i materassi degli homeless sulle scale del vecchio mercato

In via Don Morosini arrivano i vigili del fuoco

LATINA – Un rogo ha distrutto il giaciglio di fortuna dei senzatetto che vivono in cima alle scale di quello che era l’ingresso principale del mercato annonario di Latina. Le fiamme sono divampate nel pomeriggio intorno alle 18 e sul posto sono intervenuti i vigili del fuoco e a quell’ora non c’era nessuno nei paragi. Anche se le cause dell’incendio sono in corso di accertamento, l’episodio è apparso subito sospetto. La presenza  dei senzatetto non era gradita e in passato è stata più volte oggetto di critiche all’Amministrazione e di polemiche.

Dopo una lunga ricerca da parte del Pronto soccorso Sociale e della Croce Rossa, Baca e Traian così si chiamano i due uomini, hanno rifiutato l’aiuto. “Baca  – spiega l’assessore Patrizia Ciccarelli – è tornato al suo posto questa volta con un materasso matrimoniale e Traian dorme nel giardino di fronte. Questo però spero voglia dire che non si sentono minacciati e che l’incendio potrebbe non essere doloso”.

Lo speriamo davvero, speriamo che non ci sia la mano di qualcuno dietro questo rogo, sarebbe davvero un gesto oltre che criminale, di grandissima povertà umana.

5 Commenti

5 Commenti

  1. Cinzia D

    Cinzia D'andrea

    24 Settembre 2017 alle 18:50

    Poveracci

  2. Germano Buonamano Mancaniello

    Germano Buonamano Mancaniello

    24 Settembre 2017 alle 18:50

    Tanto non se ne vanno è inutile dormono per terra sono abituati al nulla perché sono invisibili, purtroppo.

  3. Daniela Monosi

    Daniela Monosi

    24 Settembre 2017 alle 19:03

    Facile da farsi,appiccare il fuoco per mandarli via.
    Mettere vasi per non farli dormire, cancelli per non farli entrare.
    Nessuno si domanda perché nella nostra società cosi ” a modo” si finisce a vivere di stenti ..
    Che ce frega,basta che stamo bene noi.
    E ora scrivete pure la solita battuta squallida ” portateli a casa tua” tanto liquidate sempre tutto cosi,con la superficialità.

  4. Liviana Giovanetti

    Liviana Giovanetti

    24 Settembre 2017 alle 22:03

    Maledetta indifferenza.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

In Alto