appuntamenti

Successo al Wine & Food a Cisterna

Tre giorni con le eccellenze dell'enogastronomia pontina

CISTERNA – Ha riscosso grande successo il “Wine & Food Cisterna”, manifestazione che lo scorso weekend ha celebrato le eccellenze enogastronomiche locali  all’interno di Palazzo Caetani. Da venerdì pomeriggio a domenica sera si è registrato un gran numero di visite guidate nelle antiche grotte, la pinacoteca, il museo del buttero e le altre sale del cinquecentesco edificio cisternese, a cura dei ragazzi dello Sportello Turistico composto da studenti del Campus dei Licei “Ramadù”. In tanti hanno anche degustato prodotti enogastronomici delle organizzazioni, associazioni e aziende che hanno apparecchiato il proprio banco nel cortile della dimora Caetani: tra queste la Strada del Vino dell’Olio e dei Sapori, Capol, Federcarni, Carpineti, Sant’Eufemia, Rossi, Forno Chiarucci, Agri Kiwi Expo, Campagna Amica, Zio Bio, Punto Dolce, il White, Agri Lepidio, The Street Pub, Officine del Bere, Pasticceria Mafrini e l’associazione storico-culturale Centro Storico.

Hanno contribuito fattivamente al successo della manifestazione anche i butteri dell’associazione Cavalcanti “Mariano Molinari”, presenti sia dentro che fuori il Palazzo con un ricco e ricercato stand espositivo (caratterizzato da quadri d’epoca, strumenti del mestiere di buttero e videoproiezioni) ed una rappresentanza a cavallo in tenuta tradizionale.

Applausi e risate incontenibili venerdì sera  per la rappresentazione in dialetto di Esso Chissi de Cisterna preceduta dal concerto della Banda musicale “Città di Cisterna” e seguita, il giorno dopo, dalla performance di teatro danza “Querelle des femmes. Voci femminili dal passato” a cura della compagnia L’asino d’oro e dell’associazione Musikaè.

Domenica sera è stata la volta dello show cooking che ha messo a confronto lo chef stellato Emanuele Sibilia e la massaia cisternese Sesa Mastrilli, diretti da Daniele Abbafati (co-conduttore del programma “I fatti vostri” di Rai2) con la consulenza enologica di Antonio Abbate, docente della Fondazione Italiana Sommelier.

Una battaglia a colpi di ricette irresistibile assaggiate ed apprezzate direttamente dal pubblico presente. “Wine & Food Cisterna” fa parte del progetto “Saperi e Sapori di Cisterna 2017” promosso dall’amministrazione comunale in collaborazione con la Pro Loco e finanziato dal Consiglio regionale del Lazio.

Clicca per commentare

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

In Alto