in tribunale

Processo Olimpia, ammessa la costituzione di parte civile del Comune di Latina

Rito abbreviato accordato all'ex consigliere di FI Vincenzo Malvaso. Sentenza a marzo

LATINA – E’ stata accolta la costituzione di parte civile del Comune di Latina nel processo Olimpia che vede imputate 37 persone tra politici, ex amministratori, dirigenti e funzionari della passata amministrazione comunale del capoluogo, oltre ad alcuni professionisti e imprenditori. Lo ha deciso il gip Giorgia Castriota nell’ udienza preliminare svoltasi martedì 16 ottobre, durante la quale il giudice ha anche accordato all’imprenditore ed ex consigliere comunale di FI, Vincenzo Malvaso, il rito abbreviato. Ammessa anche la richiesta analoga presentata dalla funzionaria comunale Elena Lusena.

Fissato anche il calendario di nove udienze: tra queste il 30 novembre la requisitoria del Pm e a seguire a partire dal 21 dicembre le difese degli imputati, fino alla sentenza prevista per il 27 marzo.

Nell’inchiesta Olimpia figurano i nomi dell’ex sindaco Giovanni Di Giorgi, dell’ex assessore all’urbabnistica Giuseppe Di Rubbo, dell’ex parlamentare e presidente del Latina Calcio Pasquale Maietta poi arrestato nell’inchiesta Arpalo, dell’ex dirigente all’urbanistica del Comune di Latina, Rino Monti (oggi in pensione), solo per citare i principali imputati.

Clicca per commentare

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

In Alto