scuola

Accorpamento Alighieri-Vittorio Veneto, interrogazione di Forte

Il consigliere regionale pontino del Pd chiede le ragioni della decisione della Provincia

LATINA – Mentre si avvicina la data del 12 dicembre, giorno in cui la Giunta regionale del Lazio dovrà esaminare ed eventualmente approvare, con o senza modifiche, il piano scolastico provinciale di Latina che reca come novità il contestato accorpamento in un unico istituto di studi superiori del Liceo Classico e del Vittorio Veneto, il consigliere regionale Enrico Forte (Pd) chiede lumi.

In un’interrogazione rivolta al Presidente Zingaretti e alla Giunta, Forte fa notare che “si tratta di due percorsi formativi non omogenei tra loro” e che “seppur ai fini di una corretta razionalizzazione delle spese, l’accorpamento potrebbe generare problematiche didattiche e gestionali”. Quindi chiede di conoscere quali siano le ragioni che hanno portato nel piano di dimensionamento scolastico all’accorpamento da parte della Provincia di Latina degli istituti superiori Liceo Classico Dante Alighieri di Latina Istituto Tecnico Commerciale Vittorio Veneto di Latina.

Il Piano di dimensionamento scolastico, giova ricordarlo, è stato approvato venerdì dal consiglio provinciale con i voti a favore dello stesso Pd e di FI, contrari solo i due consiglieri di Lbc.

Clicca per commentare

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Quotidiano Online di Latina

Concesso in Uso per i Contenuti alla Radio Immagine Uno S.r.l. p.iva 02064050590

Testata Registrata presso il Tribunale di Latina al n. 490 del 28.02.2003

Concesso in Uso per la Commercializzazione a Mondo Radio S.r.l. p.iva 02690280595

Email Redazione
dicembre: 2018
L M M G V S D
« Nov    
 12
3456789
10111213141516
17181920212223
24252627282930
31  

Tutti i diritti sono riservati - Lunanotizie.it - SLVLSN72H15E472O

In Alto