14-15 DICEMBRE

Latina, al via la XIII edizione del Festival Pontino del Cortometraggio

23 corti in gara selezionati tra quelli provenienti da 37 nazioni

LATINA – Un lungo fine settimana a base di corti. Si terrà da venerdì 14 (taglio del nastro alle 20) a domenica 16 dicembre nell’auditorium del Liceo G.B. Grassi di Latina per la XIII edizione del Festival Pontino del Cortometraggio. Tre le serate in programma, i 23 corti in gara, provenienti da 37 nazioni, e che saranno  giudicati da 3 giurie, la giuria tecnica di esperti, la corto press della stampa locale, la giuria giovani composta da una delegazione di studenti delle scuole superiori del territorio. Sul palco per introdurre i lavori ci saranno Samantha Centra e Giuseppe Pannone.

Accanto ad attori e registi protagonisti dei corti in gara, ci saranno realtà che operano sul territorio: Arte Migrante, un’associazione che promuovere l’intercultura e l’inclusione sociale, combatte il razzismo e l’indifferenza attraverso l’arte e la condivisione. Astrolabio, una cooperativa sociale che gestisce servizi per minori, anziani, disabili ed emergenze sociali e la Bottega Sociale “Zai Saman” che, oltre ad essere un supporto al commercio equo e solidale, con prodotti provenienti da paesi poveri ed emarginati, si occupa anche di progetti d’integrazione sociale.

IL PROGRAMMA – Saranno 9 i corti in visione venerdì 14 alle 20.00, i temi spazieranno dal sociale al migrante. Sabato 15 alle 20.00, degli 8 corti in programma quattro saranno dedicati alla donna. Domenica 16 si comincerà alle 17.00 con la visione degli ultimi corti in gara e poi si procederà con le premiazioni.

Per partecipare alla XIII edizione del Festival Pontino del Cortometraggio Internazionale c’è la tessera di sostenitore in distribuzione presso 11 punti vendita ( www.festivalpontino.com). La manifestazione è organizzata dall’Associazione per la promozione sociale La Domus con il patrocinio e il sostegno dell’assessorato alla cultura della Regione Lazio, il patrocinio morale del Comune di Latina e l’adesione del Club Unesco di Latina.

Clicca per commentare

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

In Alto