sit in

Legge di Bilancio, i pensionati protestano sotto la Prefettura di Latina

Mobilitazione dei sindacati di categoria di Cgil, Cisl, Uil

LATINA – E’ giornata di mobilitazione oggi per i sindacati dei pensionati in tutto il Lazio contro la legge di bilancio. A Latina i pensionati aderenti a Cgil, Cisl e Uil di categoria si sono radunati in piazza della Libertà sotto il palazzo della Prefettura per esprimere tutto il loro dissenso “contro la manovra del popolo che chiede soldi al popolo”, si legge in una nota.  Dalle 10 il raduno si tiene in contemporanea anche a Roma, Frosinone, Rieti e Viterbo.

Dalle simulazioni – spiegano i segretario provinciali dei pensionati Beatrice Moretti,  Umberto Coco e Francesca Salvatore  – si evince infatti come pensioni da 1500 euro perderanno tra i 60 e i 167 € l’anno. Nella manovra ci sono poi ulteriori capitoli che direttamente e indirettamente colpiscono le fasce più deboli, come pensionate e pensionati, quali il raddoppio dell’IRES dal 12% al 24% per le Organizzazioni non lucrative”.

La richiesta di  al Parlamento di SPI-CGIL, FNP-CISL, UILP-UIL  è quella di modificare le previsioni e “contemporaneamente di varare norme di civiltà ed equità, come l’eliminazione dei super ticket nella sanità, una Legge nazionale per la non autosufficienza e un paniere dei consumi su cui misurare la rivalutazione delle pensioni tarato sui veri consumi degli anziani”.

Ai Prefetti la richiesta è di riferire le loro istanze al Governo.

1 Commento

1 Commento

  1. Emanuele Astearoma

    Emanuele Astearoma

    28 Dicembre 2018 alle 21:27

    Quando c eraro Monti, Renzi, dove stavate ?

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

In Alto