Un milione di euro il valore

Maxi sequestro di droga ad Aprilia: 225 chili di hashish. Tre arresti

Una donna italiana e due marocchini in auto con sette valige piene

APRILIA – Viaggiavano con due auto con targa francese, un’Alfa Romeo 156 faceva da staffetta e un’Audi seguiva, imbottita di droga. Quando si è alzata la paletta dei carabinieri del reparto Territoriale di Aprilia, le due macchine si sono fermate e i militari hanno capito subito di aver colto nel segno. Sull’Alfa c’era un cittadino marocchino con numerosi precedenti per droga, schedato e tenuto da tempo sotto stretto controllo. Alla guida della seconda vettura  invece un cittadino marocchino incensurato che ha presentato documenti, falsi. I sedili posteriori erano abbassati e sotto alcune coperte, i militari non hanno fatto fatica a trovare sette valige di iuta, contenevano quasi 230 chili di hashish. E’ scattata una delle operazioni antidroga più “pesanti” nel 2018 da parte del Comando provinciale di Latina.  In manette tre persone, tutte residenti ad Aprilia da molto tempo, nel quartiere Morandi. La droga ha un valore di mercato  che supera il milione di euro.

“Stiamo verificando la provenienza delle auto   – hanno spiegato i militari del reparto operativo e del Nucleo investigativo Ruiu e Mascolo – a cui erano state cambiate le targhe. Quelle sequestrate con la droga, infatti, avevano dietro del velcro”. Tra le ipotesi al vaglio che le auto arrivassero dalla Francia.

“Un duro colpo al mercato dello spaccio che qui è molto fiorente”, ha sottolineato il tenente colonnello Riccardo Barbera che dirige il Reparto Territoriale di Aprilia

ASCOLTA

 

Clicca per commentare

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

In Alto