il provvedimento

Chiusa la strada Fogliano-Sabotino, il ponte sul Cicerchia è pericoloso

La Provincia: "Controlli e manutenzione su tutti i ponti di competenza"

LATINA – Da alcuni giorni, in seguito alle violente piogge di domenica scorsa che hanno fatto esondare molti canali, è chiuso il tratto di Litoranea che va da Fogliano alla rotatoria di Via del Lido. La chiusura disposta dalla Provincia con ordinanza n.55 del 28/11/2018, si è resa necessaria per il danneggiamento del ponte sul fiume Cicerchia lungo la strada provinciale Fogliano-Sabotino. La chiusura – spiegano dalla Provincia – è  “temporanea ed è stata predisposta a seguito oltre che del danneggiamento del parapetto di protezione conseguente ad un incidente, anche per gli eventi meteorologici eccezionali abbattutisi sul territorio provinciale il 24 novembre scorso che hanno portato ad un livello di piena eccezionale del fiume Cicerchia. La chiusura temporanea al transito del tratto di strada permetterà, con la regolarizzazione del livello dell’acqua del canale, una prima verifica della struttura del ponte e successivamente l’intervento per la riparazione del parapetto danneggiato”.

La Provincia utilizzerà il finanziamento del Ministero delle Infrastrutture e dei Trasporti erogato per gli interventi straordinari e urgenti di manutenzione delle strade e opere di competenza, per il ponte della SP Fogliano-Sabotino sul canale Cicerchia, come per gli altri della Provincia di Latina, che saranno sottoposti a indagine strutturale e a manutenzione o adeguamento.

10 Commenti

10 Commenti

  1. Marco Marangon

    Marco Marangon

    3 Dicembre 2018 alle 14:26

    L’unica cosa che ste cazzo de istituzioni so capaci a fa !!!! Chiusa la strada del ponte cicerchia chiuso il sottopasso del ponte mascarello chiuso il porto canale di rio martino , limite a 30 e dico 30 km h su svariate strade solo perchè so piene de buche !!! MA LA STRAFREGNACCIA CHE VE CIECA NOL LO CAPITE CHE AVETE ROTTO I COGLIONI ???? PS se non bastasse, la domenica ogni tanto chiudemo pure mezza cittá e mezzo litorale pe organizzá na corsetta !!!

    • Valentina Volpi

      Valentina Volpi

      3 Dicembre 2018 alle 17:28

      Marco Marangon e certo, perché non tirare in mezzo chi corre.. Ma cosa c’entravano con questo post i runner?! Mah!

    • Marco Marangon

      Marco Marangon

      3 Dicembre 2018 alle 17:38

      Valentina Volpi allora parlamo e non ce capimo,,,,, pre come la vedo io ognuno è liberissimo di fare ciò che vuole come ad esempio lei che corre “se ho capito bene ” chi va in bici chi come me va a pesca e chi più ne ha più ne metta ma non esiste che per fare ciò che voglio e mi piace fare io debba creare disagio e fastidio al prossimo per cui ..e quì chiudo non ce l’ho con chi corre ma con chì decide di bloccare una parte della cittá per fare una corsa ..e non mi riferisco solo a domenica scorsa !! Chiariti i nostri pensieri le auguro una buona serata

    • Germano Buonamano Mancaniello

      Germano Buonamano Mancaniello

      3 Dicembre 2018 alle 21:46

      Ma è normale che viene chiusa una strada ad alto rischio idrogeologico benché terreno ghiotto per la palude insorta nei più bei tempi se pur in tempi diversi è pur sempre un rischio mantener una strada aperta al traffico in questa condizione quello che però va detto purtroppo nulla fu fatto prima per ariginar in primis il problema erosione secondo col senno di poi il problema sicurezza dimentichi che andando verso Borgo Grappa ci scappò un Bimbo morto in bicicletta e come se non basta andando in direzione San Felice Circeo un ennesimo incidente stradale dove purtroppo perse la vita una ragazza nei pressi di un incrocio dove per la sicurezza ancora tutt’oggi non è stato fatto nulla purtroppo si deve chiudere una strada per via del solo fatto che così facendo si evitano altre vittime quello che non si può evitare sulla strada della morte la S.R.148 Pontina che proprio questa sera vanta un ennesimo incidente stradale con macchine disintegrate speriamo bene per gli occupanti.

    • Germano Buonamano Mancaniello

      Germano Buonamano Mancaniello

      3 Dicembre 2018 alle 21:49

      La corsetta di Domenica guarda di questi tempi apparirebbe oro visto che per colpa dello smog ed i gas serra abbiamo solo venti anni per salvare il pianeta terra a prescindere da chi si immette al volante e guida come pare e piace al conducente e alla conducente…

  2. Gora Scarselletti

    Gora Scarselletti

    3 Dicembre 2018 alle 16:44

    Piano piano dovremo comprarci tutti un aereo!

    • Germano Buonamano Mancaniello

      Germano Buonamano Mancaniello

      3 Dicembre 2018 alle 21:50

      Gora Scarselletti piano piano se continua di questo passo per via del l’erosione ti ritrovi il mare a piazza del popolo

  3. Rossella Ignarra

    Rossella Ignarra

    3 Dicembre 2018 alle 17:39

    E per cosa paghiamo le tasse? (Perché le paghiamo, no?)…

  4. Eliana Sparagna

    Eliana Sparagna

    4 Dicembre 2018 alle 0:11

    È una vita che è pericoloso

    • Stefano

      4 Dicembre 2018 alle 8:21

      È vero. Quel muretto sono anni che è incidentato.
      Sono i controlli che si fanno solo dopo eventi “eccezionali”.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

In Alto