9 gennaio

Sami Modiano a Latina, incontro con gli studenti di Grassi, Manzoni e Alighieri

Il superstite di Auschwitz testimone della Shoa

LATINA – Mercoledì 9 gennaio gli studenti dei Licei Grassi, Manzoni e Alighieri e gli studenti in partenza per il Viaggio della Memoria 2019 del Comune di Latina, incontreranno Sami Modiano, uno dei pochi sopravvissuti al campo di sterminio di Auschwitz Birkenau. Impossibile dimenticare il suo racconto nel documentario di Piero Angela dedicato alla Shoa e alle leggi razziali andato in onda sulla Rai il 13 ottobre scorso.

Samuel Modiano, detto Sami, è nato Rodi il 18 luglio 1930 e alla promulgazione delle leggi razziali fasciste nel 1938, frequentava la terza elementare. Essendo ebreo, si trovò improvvisamente espulso. In un’isola dove ebrei, cristiani e musulmani convivevano pacificamente, quella fu la prima di una lunga serie di esperienze traumatiche. Deportato nel 1944 dai tedeschi con la sorella sedicenne Lucia e il padre, da anni Sami Modiano condivide la sua storia con gli studenti, che accompagna nei viaggi della memoria ad Auschwitz.

L’appuntamento è per mercoledì alle 9.30, nell’Aula Magna del Liceo Scientifico G.B. Grassi. Interverranno il Sindaco Damiano Coletta e l’Assessore alla Pubblica Istruzione Gianmarco Proietti.

1 Commento

1 Commento

  1. Lorella

    8 Gennaio 2019 alle 9:32

    Una presenza preziosa, di cui fare tesoro, da imprersi nel cuore e nella mente con caratteri di fuoco.Grazie a chi lo ha reso possibile. Grazie ricolme di grandi contenuti al signor Sami Modiano

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

In Alto