158 anni dall'Unità d'Italia

Giornata dell’Inno e della Bandiera, onorificenze a 12 pontini

La cerimonia presieduta dalla Prefetto Maria Rosa Trio al Ponchielli di Latina

LATINA –  Saranno consegnate questa mattina nell’ambito delle celebrazioni della Giornata dell’Unità nazionale della Costituzione dell’Inno e della Bandiera al teatro Ponchielli presso l’Istituto Comprensivo Alessandro Volta di Latina, le onorificenze dell’ordine al merito della Repubblica italiana a 12 cittadini pontini.

L’ELENCO DEI CITTADINI INSIGNITI  – elenco insigniti

La consegna da parte della Prefetto Maria Rosa Trio avverrà alla presenza delle autorità civili,  religiose e militari della provincia di Latina, mentre i ragazzi delle scuole coinvolte esporranno  in musica e narrazione i pensieri e le azioni dei protagonisti del Risorgimento. La locandina dell’evento (in foto) è stata realizzata dagli allievi del Liceo Artistico di Latina.

La ricorrenza quest’anno celebra i 158 anni dall’Unità D’Italia quando il 17 marzo 1861, venne proclamato Il regno D’Italia, approdo  – come è stato ricordato ieri anche durante le celebrazioni nazionali all’Altare della Patria in Piazza Venezia a Roma – di un lungo e difficile percorso di unificazione nazionale e allo stesso tempo inizio della nostra Storia comune.

La ricorrenza è stata istituita il 23 novembre del 2012 con la legge n. 222, con l’obiettivo di ricordare e promuovere i valori di cittadinanza e riaffermare e consolidare l’identità nazionale attraverso la memoria civica.

La manifestazione, ha visto la partecipazione di circa 200 persone tra Autorità civili, militari e religiose e numerosi studenti degli Istituti scolastici del capoluogo. Il Prefetto nel suo intervento, ha ricordato come la data del 17 marzo rappresenti, più di ogni altra, i valori di cittadinanza e di identità nazionale che sono alla base della nostra Repubblica. Rivolgendosi ai ragazzi, il Prefetto ha ricordato il Risorgimento e l’importanza degli ideali che i protagonisti di quel periodo hanno difeso nell’intento di realizzare quello Stato Unitario che nella giornata odierna viene celebrato; ideali di una nazione libera e di un’Italia Unita che sono le radici della nostra Patria e i principi fondamentali della nostra Costituzione.

Il manifesto rappresentativo della Cerimonia è stato realizzato dagli allievi del Liceo Artistico di Latina che collaborano, anche quest’anno, con la Prefettura nell’ambito del progetto di alternanza scuola – lavoro. La Cerimonia si è conclusa con l’esecuzione, da parte del ragazzi del Coro dell’I.C. A. Volta, del brano tratto dall’ ”Ermani” di Giuseppe Verdi “Si ridesti il Leon di Castiglia

Clicca per commentare

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

In Alto