22 marzo

La Curia invita a Latina l’economista Becchetti: “Formare coscienze critiche e solidali”

Il tema è La democrazia tra finanza ed economia, mercato globale e società civile

LATINA – «La democrazia tra finanza ed economia, mercato globale e società civile» è il tema che sarà affrontato il 22 marzo in Curia vescovile con l’economista  Leonardo Becchetti, docente a Tor Vergata (editorialista di Avvenire  e blogger di Repubblica.it)  in un evento organizzato dall’Ufficio diocesano per la Pastorale sociale che rientra nel percorso formativo sulla “Democrazia in crisi” portato avanti in collaborazione con l’Azione Cattolica diocesana, il Movimento ecclesiale di impegno culturale (Meic) e le Acli provinciali.

«Nella crisi morale ed economica di questo particolare momento storico, si sente la necessità di formare coscienze critiche e solidali, impegnate a partecipare alla vita democratica del Paese e a contrastare il fenomeno dilagante delle varie forme dell’antipolitica e della corruzione. Per questo vogliamo favorire momenti che invitino ad un fattivo interesse verso le problematiche socio-politiche, diffondano i valori della democrazia e restituiscano ai cittadini la passione di occuparsi del bene comune con un impegno attivo nella vita sociale», ha spiegato don Massimo Castagna, direttore dell’Ufficio per la Pastorale sociale.

CHI E’ LEONARDO BECCHETTI – E’ ordinario di Economia politica all’Università di Roma Tor Vergata, si è formato alla London School of Economics e ha poi conseguito il PhD all’Università di Oxford. È editorialista di “Avvenire”, blogger per Repubblica.it, presidente del comitato etico di Etica SGR, fondatore di Next, rete multistakeholder che raccoglie sindacati, banche, imprese, ONG impegnati sui temi della cittadinanza attiva e della costruzione di capitale sociale nei territori. È tra i primi cento economisti nel mondo come numero di pagine pubblicate su riviste scientifiche e quattordicesimo nel ranking RePEc 2018 sull’economia della felicità. I suoi ultimi libri divulgativi sono Il mercato siamo noi (2012), Wikieconomia. Manifesto dell’economia civile (2014) e Capire l’economia in sette passi (2016).

Clicca per commentare

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

In Alto