grande slam uisp

Aprile di corsa: prima il Memorial Alessia Calvani poi la Pedagnalonga

Le due gare giovedì 25 e domenica 28 aprile

LATINA – Il 29esimo Grande Slam Uisp si appresta a chiudere in bellezza un mese di aprile a dir poco intenso. In attesa della 46esima Pedagnalonga, in programma domenica a Borgo Hermada, giovedì 25 aprile a Latina Scalo andrà in scena il secondo “Memorial Alessia Calvani”, un’attesa tappa argento sulla distanza di 10 chilometri, organizzata dalla Nuova Atletica Cisterna. La gara prenderà il via alle 9.30 da piazza San Giuseppe Lavoratore: gli atleti percorreranno l’intero territorio della frazione, raggiungendo l’area dell’aeroporto e tornando verso il traguardo nel piazzale della parrocchia. All’evento sarà abbinata una camminata ludico motoria di cinque chilometri. I ragazzi del posto, inoltre, offriranno un gustoso antipasto: una corsa di un chilometro alla quale prederanno parte oltre 50 alunni dell’Istituto Comprensivo “Aldo Manuzio”, lo stesso che frequentava la compianta Alessia. Proprio al ricordo della sfortunata ragazza è stata dedicata la manifestazione, capace di richiamare podisti da tutta la provincia e non solo. Durante le festività pasquali è stata abbondantemente superata la quota dei 300 iscritti, con nomi di spessore pronti a contendersi il titolo: tra di loro citiamo Francesco Tescione e Maria Casciotti, vincitori della prima edizione, ma anche Brancato, Falcone, Chimera, Merola, Scaccia e tanti altri.

UNA FESTA CURATA NEI MINIMI DETTAGLI – Entusiasta uno dei principali artefici del Memorial, il portacolori della Nuova Atletica Cisterna Mauro Anzalone: “Ringraziamo innanzitutto la famiglia di Alessia per averci dato la possibilità di ricordare la nostra concittadina con questo evento di sport e aggregazione. Oltre al decisivo apporto dell’Uisp, abbiamo potuto contare sul sostegno di tanti commercianti del posto e sulla collaborazione di Don Nello Zimbardi e della parrocchia di San Giuseppe. E’ da un anno che lavoriamo sodo per curare il tutto nei minimi dettagli e speriamo che i partecipanti possano apprezzare i nostri sforzi: consegneremo circa 140 premi, garantiremo a tutti un servizio docce e un adeguato ristoro. Siamo convinti che sarà una grande giornata di festa, per Latina Scalo il 25 aprile diventerà una splendida tradizione in ricordo di un angelo rimasto nel cuore di tutti noi”.

Clicca per commentare

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

In Alto