Latina, la voragine di Via Oslavia causata dal cedimento di un collettore fognario

I lavori andati avanti fino a notte

LATINA – “Il cedimento stradale che si è verificato nel pomeriggio di lunedì in Via Oslavia è stato causato da un improvviso guasto all’impianto fognario”. Lo spiega in una nota il Comune di Latina a proposito della voragine che si è aperta nella strada a senso unico che sbocca in Corso della Repubblica, nei pressi di Piazzale Carturan. Ha ceduto un tratto del collettore fognario.

Sul posto erano intervenuti prima gli agenti della Polizia Locale che hanno fatto liberare la strada dalle auto parcheggiate e l’hanno poi chiusa al traffico, quindi i tecnici di Acqualatina che hanno effettuato un sopralluogo poco dopo le 16 e constatato il danno, hanno avviato immediatamente le opere, lavorando a circa 2,5 metri di profondità. I lavori di riparazione si sono conclusi intorno intorno alle  23. La strada è stata riaperta

 

Clicca per commentare

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

In Alto