al via la valutazione dei costi

Porto canale di Rio Martino, ipotesi avviso pubblico. Opere di completamento affidate ai privati che lo gestiranno

Oggi il tavolo in Regione tra Latina, Sabaudia, Provincia e rappresentanti del Demanio

LATINA – Per far decollare Rio Martino ad un anno e mezzo dalla fine dei lavori che ne hanno trasformato l’imboccatura e fortificato gli argini, si pensa ad un avviso pubblico per raccogliere eventuali manifestazioni di interesse per la gestione del porto canale da parte di operatori economici che dovrebbero in cambio eseguire tutte le opere necessarie al completamento del porto turistico. E’ una delle ipotesi al vaglio del tavolo che si è riunito  questa mattina in Regione Lazio. Un incontro fra gli enti interessati, ovvero la stessa Regione Lazio, la Provincia di Latina,  i Comuni di Latina e Sabaudia e rappresentanti del Demanio. “È stato fatto il punto della situazione sullo stato dell’opera, in particolare gli enti intervenuti hanno condiviso la volontà di procedere a una valutazione degli oneri da sostenere al fine di rendere il porto canale fruibile – e dunque funzionale e sicuro – il prima possibile”, si legge in una nota.
I soggetti interessati hanno deciso che la Provincia svolgerà funzione di coordinamento tra i Comuni di Latina e Sabaudia in questa fase di quantificazione dei costi e di valutazione di sostenibilità degli stessi.

Il prossimo incontro è previsto per il 23 aprile.

Clicca per commentare

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

In Alto