DONNE E SPORT

La bella favola delle ragazze della Littoriana Futsal

La squadra di calcio a 5 femminile al primo anno vince la Coppa Latina e passa di categoria

LATINA – Al primo anno di attività la squadra femminile del club di Silviano Cascarini si è aggiudicata la Coppa Latina dopo una sorprendente piazza d’onore nel campionato di serie D. Ora il salto di categoria.

Una bella favola, basata su una trama che ruota attorno ai sani principi dello sport e della pura amicizia. L’hanno vissuta in questi mesi le ragazze della Littoriana Futsal di calcio a 5 femminile. Un bel giorno dell’estate scorsa il presidente della neonata società, Silviano Cascarini, decise di dare fiducia ad un gruppo di volenterose calciatrici iscrivendosi al campionato in “rosa” di serie D. Il primo azzeccatissimo passo fu quello di affidare la squadra ad un tecnico agli esordi, Enrico Grassia, successivamente catapultato anche alla guida della formazione maschile. Grazie all’entusiasmo e alle doti delle ragazze, alla competenza del mister e alle virtù da trascinatore del patron, nel corso delle settimane la Littoriana Femminile ha preso forma acquisendo consapevolezza nei propri mezzi e sorprendendo tutti con una serie di risultati positivi. Quel cammino culminò con un secondo posto in campionato, a soli due punti dalla prima della classe. Le sorprese, però, non finirono lì. E’ storia di questi giorni, infatti, la grande esultanza delle ragazze di Cascarini nella finale di Coppa Latina. Il lieto fine è stato vissuto al PalaCarucci di Terracina, nel decisivo match con la Virtus Fondi: Federica De Col e compagne sono state capaci di travolgere le quotate avversarie con un eloquente 8-1, grazie al quale la società ha potuto conquistare l’ambito trofeo e allo stesso tempo l’ammissione di diritto alla serie C. Per la gioia di un estasiato Cascarini:
“Non mi sarei mai aspettato un epilogo simile al primo anno di attività con le ragazze e al secondo anno di vita del club. Abbiamo trionfato e per giunta a Terracina, città della quale sono originario. Il merito è di tutte loro, del mister e dell’instancabile dirigente Pierguido Laffi. Sarà un piacere e un onore continuare a lavorare a crescere con ogni artefice di questa fantastica avventura. Alla serie C stiamo già pensando ma ogni annuncio ora è prematuro. Posso solo anticipare che ci stiamo attivando per disputare le nostre gare interne in un impianto al coperto. Prossimamente lavoreremo su altre novità, anche per quanto riguarda la formazione maschile”.

Questi i nomi delle protagoniste: Sara Villa, Erica La Penna, Valeria Stramazzo, Beatrice Bellato, Stefania Fiorentini, Valentina Ruggieri, Michela Costanzo, Claudia Ciancamerla, Federica De Col, Sara Ottocento, Cristina Fargnoli.

Clicca per commentare

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

In Alto