24 maggio - 13 ottobre

Mostra su Leonardo a Londra: in esposizione la Carta delle Paludi Pontine

Il celebre disegno fa parte della collezione dei Reali

LATINALeonardo da Vinci: a life in drawing è la mostra che si aprirà domani (venerdì 24 maggio) nelle sale della The Queen’s Gallery di Londra per celebrare i 500 anni dalla morte del genio. E c’è una cosa  che i pontini che si trovassero Oltremanica, dovranno andare a vedere. Tra  i materiali della Royal Collection esposti, infatti, c’è la famosa mappa disegnata da Leonardo nel 1514 quando a Roma collaborò agli studi per la Bonifica delle Paludi Pontine ordinata da papa Leone X. La carta delle Paludi Pontine (che misura 272 x 400 ed è nota con il nome di Codice Windsor) servì ad indicare i punti di intervento e portò con ogni probabilità all’escavazione del Portatore di Badino.

Secondo quanto si legge nel pannello che accompagna lo storico disegno, per elaborare la “Map of Pontine marshes”, probabilmente Leonardo si basò su una carta preesistente e potrebbe non aver mai visitato di persona la zona. Ma se è vero che non c’è attestazione che Da Vinci sia stato sul posto, non è neanche documentato il contrario.

Clicca per commentare

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

In Alto