politica

Prossedi, plebiscito per Angelo Pincivero

Ottiene il 91,83% di preferenze

PROSSEDI – L’avvocato Angelo Pincivero, 44 anni, è stato eletto per la seconda volta sindaco di Prossedi con una vittoria schiacciante il 91,83%.

“Gli elettori si sono uniti intorno all’unica lista che incarnava realmente il nostro territorio e lo hanno fatto in maniera massiccia, sono molto felice per questo risultato perché testimonia il grande lavoro che abbiamo fatto e ci prepara al grande lavoro che ancora dovremo fare” ha spiegato Angelo Pincivero, contornato dai componenti della sua lista e dal resto del suo gruppo di lavoro.

Franco Bonifazi è stato il più votato tra gli eletti della lista “Insieme per Prossedi”, quella del sindaco Angelo Pincivero, mentre gli altri candidati che sono stati eletti, oltre a Bonifazi, sono: Franco Greco, Danilo Torella, Marilena Iannicola, Lorena Perozzo, Virgilio Lombardi e Gianmarco Cipolla. La lista dell’altro candidato sindaco Ornella Mastrantoni ha raccolto 65 voti.

“Inutile dire che sarò il sindaco di tutti, anche di quei pochissimi che non mi hanno votato, perché sono stato sempre abituato a essere una persona che lavora per la comunità. Dopo la proclamazione si riprenderà il lavoro: a Prossedi avremo a stretto giro l’installazione del nuovo Atm, il postamat per permettere alla cittadinanza di fare i prelievi di denaro 24 ore su 24, per noi e per la nostra comunità sarà una grande conquista, a Pisterzo arriverà il defibrillatore così come a Prossedi”. Nel comune di Prossedi, che comprende anche Pisterzo e La Torre, i votanti sono stati 822 (il 68,67%) su un totale complessivo di 1.197 elettori, per la cronaca le schede nulle sono state 15 e quelle bianche 11, zero quelle contestate.

Clicca per commentare

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

In Alto