7 giugno

Aids, la ricercatrice Barbara Ensoli torna a Latina per un seminario scientifico sul vaccino

L'appuntamento al Vittorio Veneto di Latina organizzato da Siamosapiens

LATINA – La ricercatrice Barbara Ensoli torna a Latina per tenere un seminario scientifico sul vaccino che neutralizza il virus Hiv e che è frutto della sua ricerca e della successiva sperimentazione clinica sull’uomo in Italia e in Sudafrica dove c’è il ceppo più resistente del virus che causa l’Aids. Il vaccino funziona. Lo ha spiegato di recente proprio la direttrice del National HIV/AIDS Research Center (CNAIDS) dell’ Istituto Superiore di Sanità : “Si tratta di risultati che aprono nuove prospettive per una cura ‘funzionale’ dell’HIV, in grado di controllare il virus anche dopo la sospensione dei farmaci antiretrovirali – spiega lei –  Si profilano opportunità preziose per la gestione clinica a lungo termine, riducendo la tossicità associata ai farmaci, migliorando l’aderenza alla terapia e la qualità di vita, con l’obiettivo, in prospettiva, di giungere all’eradicazione del virus”, ha dichiarato la Ensoli.

La ricercatrice torna dunque nella sua città di nascita per una conferenza organizzata da Siamosapiens presso l’ITC Vittorio Veneto – Salvemini, con il patrocinio del Comune di Latina. Barbara Ensoli, infatti, è nata a Latina, ha studiato a Roma, poi a Bari e ha lavorato per dieci anni ai National Institutes of Health (NIH, USA) durante i quali ha conseguito il dottorato di ricerca: dal 2005 è Direttore del Centro Nazionale per la ricerca su HIV/AIDS (CNAIDS) dell’Istituto Superiore di Sanità e i risultati ottenuti sono stati di grande soddisfazione: “Il “vaccino” riduce fino al 90% il serbatoio di virus latente che è inattaccabile dalla sola terapia antiretrovirale. Si apre nuova strada per controllo infezione”, aggiunge la professoressa.

L’appuntamento è per venerdì 7 giugno 2019 alle 11.00 nell’ Aula Magna del Vittorio Veneto – Salvemini in viale Mazzini. L’ingresso è libero

 

Clicca per commentare

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

In Alto