8 giugno

Gara delle zattere al Lido Latina, in acqua gli studenti dell’Ic Tasso

Le imbarcazioni costruite da ragazzi, prof e genitori con materiali di riciclo

LATINA – Tutto pronto per la prima edizione della Gara delle Zattere che si terrà sabato 8 giugno dalle 9,30 presso lo stabilimento balneare dell’Aeronautica Militare di Latina, sulla Strada Lungomare a Foce Verde. Un evento è ispirato alla “Gara delle Bagnarole” di Ponza di cui sono protagonisti i 60 alunni delle classi terze della scuola media Tasso di Latina che, con l’aiuto di genitori e insegnanti,  hanno ideato e realizzato le zattere.  In acqua ci saranno Honolulu, La Perla del Tasso e 101 Dogs Watch, tutte in materiale riciclato

“Lo scopo del progetto  – spiegano dal Comune che patrocina l’evento – è stato quello di avvicinare i ragazzi al rispetto dell’ambiente e all’uso intelligente e creativo del materiale di scarto. La realizzazione delle imbarcazioni è stata inoltre un’occasione per creare sinergia tra scuola e famiglie, oltre che rinforzare i rapporti e la collaborazione tra i ragazzi, promuovere il lavoro di squadra tra i ragazzi e i papà che si sono resi disponibili nella progettazione e costruzione delle piccole imbarcazioni”.

“È stato un onore poter supportare come Comune questa bellissima iniziativa realizzata dalla scuola del Tasso” – dicono i consiglieri di Latina Bene Comune, Nino Leotta, vice presidente della commissione Scuola, e Maria Grazia Ciolfi. “In particolare come delegata alla marina – aggiunge Ciolfi – sono felice di poter ospitare sul nostro lungomare questa iniziativa e di questo ringrazio la preziosa collaborazione dell’Aeronautica Militare, che ospiterà l’evento presso la sua struttura. Ringrazio la dirigente scolastica, gli insegnanti, i genitori, ma soprattutto i ragazzi per il progetto realizzato che fa da stimolo per quella battaglia che già da tempo ha intrapreso questa amministrazione per la sensibilizzazione della cittadinanza al riciclo ed alla tutela del nostro ambiente e che testimonia come il lavoro di squadra premia sempre, soprattutto quando la sinergia si realizza tra le strutture che danno ai ragazzi i valori fondanti della vita come la famiglia e la scuola. Non mi resta che augurare Buon Vento ai ragazzi”.

Promotore del progetto è stato il docente Luciano Napolitano, con il quale hanno collaborato le colleghe Pina Marchetto, Agnese Picozza, Annalisa Balestrieri, Maria Teresa Giorgi, Luigia Altobelli, con il supporto della dirigente scolastica Elisabetta Burchietti.

L’invito a partecipare è rivolto a tutta la città.

Clicca per commentare

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

In Alto