dopo l'autopsia

A Lamezia Terme i funerali di Mariachiara Mete

Operata al naso a Formia, la giovane è morta al Goretti dopo una settimana di coma

LATINA – In tanti si sono radunati oggi pomeriggio per accompagnare nella Chiesa di San Raffaele Arcangelo a Lamezia Terme il feretro di Mariachiara Mete, la 21 enne calabrese deceduta lunedì scorso ad una settimana dall’intervento di rinoplastica subito in una clinica di Formia dove, poco dopo l’inizio di quella che doveva essere una ordinaria operazione al naso, ha avuto un arresto cardiaco. E’ stata il medico legale Stefania Urso sabato scorso ad effettuare l’autopsia disposta dalla Procura della Repubblica di Cassino  anche alla presenza dei consulenti nominati da alcuni degli indagati, in tutto 31 tra medici e operatori sanitari. Per avere delle risposte, gli esiti degli esami tossicologici e della perizia anestesiologica, però ci vorranno 90 giorni. Intanto la salma ha fatto ritorno nella città di origine per le esequie.

Clicca per commentare

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

In Alto