sulla Pontina

Truffa dello specchietto, la Stradale di Aprilia insegue e ferma l’autore: è un 29 enne italiano

Con l'odioso giochetto fermava le auto dicendo che lo avevano urtato e si faceva dare 200 euro

Shares

APRILIA – Ha attuato più volte la notissima truffa dello specchietto sulla Pontina, gli agenti della polizia stradale di Aprilia hanno intercettato, inseguito e fermato dopo numerose segnalazioni arrivate da automobilisti in transito sulla Pontina nella zona di Campoverde, un 29 enne italiano.  Il giovane R.F., queste le iniziali, aveva precedenti e non era nuovo all’odioso giochetto. Perquisito dai poliziotti, a bordo della Renault Megan bianca su cui viaggiava, aveva pietre di varie misure che utilizzava per colpire i veicoli che lo superavano affermando poi di essere stato urtato dall’auto in sorpasso. Chiedeva poi 200  per la riparazione del danno.  “Se qualcuno ha subìto episodi analoghi, li denunci”,  è l’appello della polizia stradale di Aprilia.

Clicca per commentare

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

In Alto