indagini in corso

Ventenne falciato sulla Pontina, il pirata della strada ricercato dalla Polizia

L'altro giovane travolto è stato trasferito dal Fiorini al Dono Svizzero di Formia

SABAUDIA – Ha travolto due ragazzi in bicicletta uccidendone uno e ferendone un’altro. E’ attivamente ricercato dalla polizia l’automobilista che venerdì mattina all’alba sulla Pontina a Sabaudia, dopo l’incidente si è dileguato, senza prestare soccorso. La vittima è un ragazzo senegalese di 20 anni regolare in Italia, e a quell’ora andava al lavoro nei campi come altri suoi compagni, tutti braccianti agricoli. Ferito nel tragico investimento  anche un 21 enne del Gambia che dopo il trasporto all’ospedale Fiorini è stato trasferito al Dono Svizzero di Formia. Secondo quanto si apprende le sue condizioni sono delicate ma non corre pericolo di vita. Gli automobilisti che sono passati sul tratto hanno descritto una scena straziante con gli amici della vittima fermi sul ciglio della strada, attoniti, a pochi metri dal telo che copriva il corpo del ragazzo, le scarpe sparse lungo la strada. Si sono fermati per lanciare l’allarme anche altri veicoli, ma all’arrivo del 118 non c’era più nulla da fare per il giovane immigrato.

Gli investigatori del commissariato di Terracina diretti dal vicequestore Roberto Graziosi hanno svolto i rilievi sul tratto per ricostruire la dinamica dell’incidente e raccolto le testimonianze dei presenti.  Il pirata della strada che è accusato di omicidio stradale e omissione di soccorso potrebbe avere le ore contate.

Clicca per commentare

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

In Alto