19 dicembre

A Latina la presentazione di Advanced Advisory di Leonardo Valle

L'autore e la Quarta Rivoluzione Industriale già in atto: "Cambierà vite e imprese ma se ne parla ancora poco"

LATINA – Sarà presentato giovedì 19 dicembre alle 17.30 presso l’Open Innovation Center di Unica Automotive in Via Montebianco a  Latina Advanced Advisory. Da Adriano Olivetti ad Alain Deneault, dal progresso intelligente alla lotta contro la mediocrazia, il libro scritto da Leonardo Valle e pubblicato dalla neonata casa editrice Lab DFG (168 pg, 17,50 euro) uscito lo scorso 21 novembre con una prefazione del Presidente del Parlamento Europeo David Sassoli.

Alla presentazione con l’autore interverranno il consigliere regionale del Pd, Enrico Forte; Sebastiano Gobbo Amministratore Delegato F&CA, il Presidente della Provincia di Latina, Carlo Medici; Paolo Orneli Assessore Sviluppo Economico Regione Lazio; l’Europarlamentare Nicola Procaccini e Massimo Rapetto Presidente F&CA. Sarà presente il direttore editoriale della Casa editrice, Giovanni Di Giorgi. Modera Marco Frittella, giornalista Rai TG1.

“Una vera e propria rivoluzione sta trasformando la nostra vita, è già in atto ma in pochi ne hanno consapevolezza. Una sorta di Quarta Rivoluzione Industriale è alle porte grazie all’avvento di dorsali che, attraverso lo sviluppo di nuove tecnologie come il 5G, consentono di avviare nuovi posti di lavoro abbattendo i costi e velocizzando la risposta alla domanda – è la premessa da cui parte l’autore Le nuove soluzioni tecnologiche coinvolgeranno tutti indipendentemente dal grado di istruzione: colletti bianchi e tute blu, donne e uomini, prodotti e servizi. Si delinea così un trend inevitabile che permea ogni strumento del nostro vivere quotidiano. Le smart city non sono state che l’anticamera di questo cambiamento. E allora la domanda è: per quale motivo non se ne parla abbastanza in modo serio e approfondito?” Advanced Advisory vuole dare risposte a interrogativi come questo generando un dibattito.

Il nostro modello di economia sociale di mercato va rilanciato. Le nostre regole economiche devono saper coniugare crescita, protezione sociale e rispetto dell’ambiente. Dobbiamo dotarci di strumenti adeguati per contrastare le povertà, dare prospettive ai nostri giovani, rilanciare investimenti sostenibili, rafforzare il processo di convergenza tra le nostre regioni e i nostri territori. La rivoluzione digitale sta cambiano in profondità i nostri stili di vita, il nostro modo di produrre e di consumare. Abbiamo bisogno di regole che sappiano coniugare progresso tecnologico, sviluppo delle imprese e tutela dei lavoratori e delle persone”,scrive nella prefazione David Sassoli.

Clicca per commentare

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

In Alto