il grazie

Il sindaco di Cori omaggia la Protezione Civile cittadina

De Lillis: "Una delle pagine più belle del 2020"

CORI  – L’amministrazione comunale di Cori ha voluto rendere omaggio alla  Protezione Civile cittadina per l’impegno che è stato ancora maggiore nell’anno della pandemia quando di è spesa con generosità per il bene comune e per portare aiuto a chi era in maggiore difficoltà. “Un esempio – ha chiosato il sindaco di Cori, Mauro De Lillis – che rimarrà una delle pagine più belle dell’anno passato”.

Come ringraziamento simbolico al presidente Roberto Ceracchi è stata donata una targa e a ciascuno dei componenti una pergamena destinata appunto “A tutti i volontari e le volontarie dell’Associazione Volontariato e Protezione Civile Cori che, con spirito altruistico, profondono il loro impegno, ogni giorno, al servizio della Città di Cori e dei suoi cittadini”.

“Il 2020 – ha detto il primo cittadino – è stato un anno particolare, difficile, impegnativo. La pandemia ha messo a dura prova la comunità, che ha risposto colpo su colpo al virus Covid-19. Un anno che sarebbe stato ancora più difficoltoso senza di loro: gli uomini e le donne della Protezione Civile di Cori e Giulianello. Con disponibilità, gratuità e senso di responsabilità hanno sostenuto la comunità e, soprattutto, chi ha avuto più bisogno in questo lungo difficile periodo. Il loro esempio e il lavoro encomiabile dei medici di medicina generale e degli operatori sanitari tutti è il più bel modo per ricordare e, ci auguriamo, lasciarci alle spalle questo 2020 ed aprire con rinnovata fiducia e serenità il 2021″, ha concluso De Lillis rivolgendo gli auguri a tutti i cittadini di Cori e Giulianello.

Clicca per commentare

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

In Alto