il diritto al bello

La rivoluzione della normalità in Parco Falcone e Borsellino, Parco San Marco e Parco Faustinella

A Latina rinascono gli spazi verdi in città e in periferia

LATINA – I parchi cittadini di Latina rinascono, uno a uno;  finalmente sono curati, puliti e sfalciati a dovere, come ci si attendeva da un’Amministrazione che ha fatto del decoro un punto centrale del programma amministrativo. Centinaia di nuovi alberi piantati, potature che hanno ridato sicurezza e struttura alle piante ad alto fusto, eliminando quelle pericolose.

C’è voluto di certo più tempo del previsto, qualche ricorso, il covid di mezzo e l’organizzazione di un tandem con Abc per la pulizia delle aree (cestini e sacchetti cambiati giornalmente), ma oggi così appaiono Parco Falcone e Borsellino, Parco San Marco e Parco Faustinella a Latina Scalo. Ne abbiamo indicati tre a campione, ma la ricognizione andrà avanti.

Succede da alcuni mesi grazie ad un accordo-quadro che divide la città capoluogo in sei lotti (comprese le aree interne alle scuole), ciascuno autonomo, con più squadre che lavorano in parallelo. Succede anche perché gli operatori hanno decisamente sposato la causa e mettono una cura nel loro lavoro che è evidente. Si rende anche subito altrettanto chiaro dove i cittadini hanno avuto rispetto di quel lavoro.

Un risultato che rende Latina una città migliore. Un diritto che sembra finalmente acquisito. Che ora diventi la normalità.

1 Commento

1 Commento

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

In Alto