l'indagine della Mobile

Latina, offrì hashish agli studenti, indagata un’insegnante

Un'alunna si sentì male. La notizia sul Messaggero

LATINA – Un’ insegnante di Latina è indagata per aver offerto hashish a studenti minorenni che aveva invitato a casa per trascorrere una serata in compagnia. La notizia è stata pubblicata oggi dal quotidiano Il Messaggero.

L’inchiesta  – secondo quanto si apprende – è stata avviata dalla squadra Mobile di Latina su delega della Procura della Repubblica dopo l’esposto presentato dall’Agenzia di Formazione e Lavoro, che ha quattro sedi in provincia di Latina e da cui la docente dipendeva. La prima segnalazione era arrivata da un’altra insegnante che era venuta a conoscenza dei fatti dopo che alcuni alunni le avevano riferito dell’incontro e di quanto era accaduto. Le voci infatti nei giorni successivi era circolate tra i banchi soprattutto perché una studentessa di 16 anni, avendo assunto lo stupefacente offerto dalla prof, si era sentita male.

Sui fatti avvenuti durante l’anno scolastico scorso, fino ad oggi è stata sempre mantenuta massima riservatezza sia da parte degli investigatori che della scuola che oggi dichiara al Messaggero: “La denuncia l’abbiamo fatta noi, non potevamo fare finta di nulla”.

Clicca per commentare

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

In Alto