10-12 aprile

La Regione Lazio alla Bit di Milano

Incontri , forum, eventi per raccontare il territorio regionale e le sue eccellenze ai mercati internazionali

LATINA – Tre giorni all’insegna di incontri B2B, forum ed eventi per raccontare l’intero territorio regionale e le sue eccellenze nei mercati nazionali ed internazionali. La Regione Lazio, in collaborazione con Unioncamere Lazio, sarà presente alla Fiera “Borsa Internazionale del Turismo (BIT)”, in programma a Milano dal 10 al 12 aprile 2022. Tre giornate per rilanciare il settore turistico nel post-pandemia, promuovere l’intero territorio regionale come destinazione turistica nel mercato nazionale e internazionale e valorizzare le imprese, le eccellenze e le meraviglie che il Lazio ospita al suo interno.

Non mancheranno focus ed approfondimenti tematici sugli asset strategici su cui la Regione sta puntando ed investendo: dalla MICE Industry, al Wedding, dall’Automotive al Luxury, senza tralasciare l’innovazione tecnologica per un turismo più sostenibile ed inclusivo. Una grande opportunità per rafforzare l’immagine della destinazione Lazio, percorrendo una linea direttrice già tracciata dalle azioni programmatiche realizzate dall’Assessorato al Turismo della Regione Lazio, che passa inevitabilmente dai fattori altamente attrattivi di Roma, città d’arte per antonomasia, e delle cinque province.
In uno scenario profondamente rivoluzionato dalla pandemia, dove il turista è sempre più alla ricerca di esperienze autentiche, uniche e personalizzate, il Lazio si posiziona come leader per le new experience e capofila nel racconto di un’Italia ancora inesplorata, quella costituita dalle zone interne e meno note ma preziose che affiancano i grandi centri. Il Lazio è terra di sport, di grandi eventi e di Cinema: luoghi da visitare, destinazioni da vivere ma anche da raccontare attraverso le scene di film intramontabili e gli occhi di storyteller e influencer.

“Dopo la vetrina di Expo 2020 Dubai, attraverso la quale abbiamo presentato in questi mesi sui mercati arabi i fattori di attrattività del Lazio per il turismo di lusso, soprattutto verso gli investitori emiratini, siamo adesso presenti al BIT di Milano con l’obiettivo di rilanciare il turismo nel nostro territorio. È un comparto che ha subito il maggior impatto dalla crisi della pandemia e il nostro obiettivo è sostenere tutto l’indotto del settore, per rilanciare la produzione delle imprese, favorendo l’occupazione e rendendo più inclusivo e sostenibile il soggiorno e la scoperta dei nostri territori. È tempo di rimettersi in viaggio”, dichiara il Presidente della Regione Lazio, Nicola Zingaretti.

Nello spazio regionale di 313 metri quadrati, posizionato nel Padiglione 3 (C43, C47, G42, G46), saranno 38 gli operatori del territorio presenti, in rappresentanza di una filiera che nel Lazio vale l’11,5% del totale nazionale, e che durante la fiera avranno l’opportunità di incontrare realtà e investitori internazionali e di partecipare a incontri B2B per instaurare nuovi rapporti commerciali e business.

Un palinsesto ricco di eventi che prenderanno il via domenica 10 aprile alle ore 11:30 con l’inaugurazione dello stand alla presenza di Daniele Leodori, Vicepresidente della Regione Lazio, e Valentina Corrado, Assessore al Turismo della Regione Lazio, e termineranno martedì 12 aprile alle ore 10:30 con la partecipazione speciale dell’attore romano Francesco Montanari, che sarà nominato Ambasciatore del Lazio per la promozione del territorio attraverso il cinema e lo spettacolo.
Non solo momenti istituzionali ma anche un’attività legata alle experience con la presenza, all’interno dello stand regionale, di un simulatore di golf in realtà virtuale dove tutti i visitatori potranno diventare golfisti per un giorno e “andare in buca” avendo la sensazione di ritrovarsi in uno dei campi di ranking internazionale che il Lazio ospita. Sport e turismo rappresentano un binomio unico su cui la Regione continua a investire in quanto sarà il Lazio ad ospitare l’IGTM 2022, la più importante fiera internazionale
sul golf, e la Ryder Cup 2023, che sarà disputata al Marco Simone Golf & Country Club di Guidonia in provincia di Roma.

“Con BIT Milano si apre una nuova occasione per promuovere la Regione Lazio sui mercati nazionali e internazionali. Negli anni della pandemia abbiamo sofferto una grave battuta d’arresto, ma abbiamo continuato a pianificare interventi non solo di sostegno, ma anche di programmazione guardando sempre al futuro, tenendo sempre aperto un costruttivo dialogo con i rappresentanti del settore turistico. Il turismo è un settore strategico per l’economia regionale, rappresenta il 12% del PIL del Lazio e conta oltre 350mila addetti impiegati in circa 72mila aziende, ripartire principalmente tra ristorazione (59%), trasporto (13,4%), attività culturali e ricreative (11,9%), imprese di alloggio (9%), agenzie di viaggi e servizi (4,3%). Questo straordinario patrimonio di competenze e professionalità merita di essere valorizzato e conosciuto. Si apre una nuova stagione di cui la Regione Lazio può essere protagonista”, commenta il vicepresidente della Regione Lazio, Daniele Leodori.
“La BIT di Milano rappresenta una vetrina di respiro internazionale per promuovere il Lazio e per valorizzare le nostre eccellenze. È qui che vogliamo raccontare l’ampia e variegata offerta turistica che vantiamo, capace di far leva su diversi asset strategici e fattori inimitabili di attrazione. Grazie a un ricco palinsesto di eventi organizzati dall’Assessorato al Turismo della Regione Lazio, illustreremo le differenti opportunità che rendono la nostra regione sempre più ricercata ed esclusiva agli occhi dei turisti italiani e stranieri, con un importante focus sulle esperienze di viaggio, uniche e personalizzate, da vivere tutto l’anno. Puntiamo sulle nostre imprese e sulla stretta sinergia tra Istituzioni, Associazioni e Player del settore per potenziare e rafforzare la destinazione Lazio, che è un insieme di meraviglie che abbracciano Roma”, dichiara l’Assessore al Turismo della Regione Lazio, Valentina Corrado.

Sulla scorta degli ottimi risultati ottenuti nel 2021 con “Più notti, più sogni”, per risanare e rilanciare significativamente il settore nel 2022, l’Assessorato al Turismo presenterà ufficialmente alla BIT di Milano la nuova misura “Più notti, più sogni. +Experience”, rivolta a tutti i turisti italiani, residenti o non residenti nel Lazio, e stranieri che sceglieranno di visitare il Lazio entro il 30 novembre 2022. Con la misura, la Regione regala un pernottamento in più, se ne vengono prenotati e utilizzati due o tre nella stessa struttura ricettiva, e regala due notti di soggiorno in più, se ne vengono prenotate e utilizzate cinque nella stessa struttura ricettiva. Inoltre, viene offerta la possibilità di vivere un’esperienza di viaggio a 360 gradi attraverso le experience i cui costi sono finanziati in modo rilevante dalla Regione generando uno sconto significativo ai viaggiatori (per maggiori informazioni www.visitlazio.com).
“Favorire la permanenza dei turisti sull’intero territorio regionale, promuovere la scoperta di luoghi ancora inesplorati e lontani dal mainstream e sostenere un modello di sviluppo sostenibile che punti alla destagionalizzazione. Sono questi gli obiettivi di «Più notti, più sogni. + Experience», una misura su cui abbiamo investito 8 milioni di euro. Il Lazio con le sue montagne e le sue spiagge, con i laghi incontaminati  e i boschi centenari, con i suoi Borghi, Parchi naturali e cammini religiosi, con la sua concentrazione di siti
Unesco e la sua rilevante enogastronomia rappresenta una piccola Italia. Vogliamo puntare sulle nostre unicità, sulle nostre eccellenze e sul fatto di essere il cuore pulsante del nostro Paese, per riportare imponenti flussi di viaggiatori sulle nostre cinque province e imprimere uno slancio significativo al comparto turistico, piegato dai due anni di pandemia ma che è desideroso di ripartire”, conclude Valentina Corrado.

Clicca per commentare

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

In Alto