MAXITRUFFA AL FISCO, CARTOMANTE DENUNCIATA

guardia-di-finanza1-300x225LATINA- Una cartomante di Latina è stata denunciata dagli uomini della Compagnia di Latina della Guardia di Finanza con l’accusa di truffa al fisco e lavoro nero. Ben 37 lavoratori di un call center gestito dalla donna erano non erano in regola e venivano pagati, secondo gli accertamenti, con carte Pay Pal. Secondo quanto ipotizzato dai militari, coordinati dal capitano Claudio Catalani, la donna aveva allestito una attività di cartomanzia molto redditizia e nel corso degli anni non ha dichiarato  otto milioni di euro e ha evaso l’Iva per due milioni e mezzo. Per la maga è scattata una denuncia in stato di libertà. L’inchiesta era nata dopo una denuncia arrivata al Comando Provinciale della Finanza  che ha permesso di smascherare il raggiro; i dipendenti del call center infatti avevano vivacemente protestato oltre un anno fa per i turni di lavoro massacranti e perchè non ricevevano gli stipendi.

Clicca per commentare

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

In Alto