MOSCARDELLI
“Appoggiamo Renzi”

Matteo Renzi

Matteo Renzi

LATINA – “Il P.D. forza centrale per il futuro della democrazia nel nostro Paese”. Claudio Moscardelli e i componenti della sua squadra, hanno deciso di sostenere Matteo Renzi al congresso nazionale del P.D. “perchè interpreta meglio di ogni altro l’obiettivo di fare del P.D. il partito riformatore che si candida al Governo dell’Italia, Una forza dinamica, aperta, inclusiva, plurale e contendibile con un programma di modernizzazione del Paese. Occorre un PD con un progetto rivolto a tutta la comunità e che aspiri a rappresenatre tutto il Paese e non solo un pezzo di elettorato, secondo schemi tradizionali e superati. La sfida è quella di superare la crisi economica che coinvolge la crisi della nostra democrazia e la capacità di rappresentanza delle istituzioni. Siamo per l’elezione del Segretario nazioanle con le primarie che vedano protagonisti gli elettori a tutti i livelli, il partito delle tessere sarebbe delegittimato e incomprensibile. Amministratori, persone impegnate nel partito, nuovi aderenti impegnati nel percorso politico comune, concordano, con il sostegno politico a Matteo Renzi, nel voler cercare di dare un cambiamento forte al Pd, al suo profilo, alla sua proposta, sia a livello nazionale che a livello locale, dove i congressi saranno l’occasione per lanciare la sfida per il governo nei comuni della nostra provincia a partire dal Latina, promuovendo una nuova classe dirigente, in coerenza con la sfida nazionale per il governo dell’Italia. Abbiamo approntato un documento che affronta i temi del dibattito nazionale sul futuro sviluppo del Paese, sull’Europa, sul rinnovamento del nostro sistema politico e delle istituzioni democratiche, sui valori e sulle sfide globali per essere competitivi anche in futuro. Il P.D. deve essere il naturale interlocutore del nostro patrimonio di imprese, di talenti, di creatività al servizio dello sviluppo e della valorizzazione del territorio. Vogliamo essere protagonisti a livello provinciale, regionale e nazionale con il nostro contributo di idee e di proposte. Il sistema istituzionale e delle autonomie locali sarà al centro della prossima iniziativa politica insieme alla partecipazione al dibattito nelle sedi di confronto che offrirà la festa del PD a settembre. Le ultime vicende politiche continuano a mettere a dura prova il nostro Paese. Qualunque cosa accadrà, continuazione dell’esperienza del Governo Letta a cui va il nostro sostegno per l’azione che sta svolgendo nell’interesse generale, oppure nuove elezioni politiche, il P.D. deve farsi trovare pronto con una leadership politica rinnovata. Renzi alla segreteria del partito assicura il recupero del PD come forza a vocazione maggioritaria, riformatrice e di centrosinistra, contribuendo a stabilizzare il futuro assetto politico in senso bipolare con un nuova forza di centrodestra alternativa al PD che superi l’anomalia attuale del partito proprietà del leader”

 

Clicca per commentare

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

In Alto