operazione della Guardia di Finanza

Maxi sequestro di quote societarie e immobili a Aprilia e Anzio

Sotto chiave i beni di Ivano Cerbo

guardia-di-finanza1-300x225APRILIA – La Guardia di Finanza di Catania ha sequestrato beni per 27 milioni di euro. Tra questi anche quote di società con sede ad Aprilia. Il patrimonio è di Francesco Ivano Cerbo, 54 anni, arrestato nell’aprile del 2014 e rinviato a giudizio per associazione mafiosa nell’ambito della indagine «Scarface» condotta dal Nucleo di Polizia Tributaria di Catania nei confronti del clan Mazzei (Carcagnusi). I militari hanno eseguito un provvedimento emesso dalla Sezione Misure di Prevenzione del locale Tribunale su richiesta della Dda. Il provvedimento riguarda significative quote di 13 società in cinque regioni italiane tra cui nel Lazio, a Roma e ad Aprilia. Si tratta di società operanti in diversi settori, dall’editoria all’intrattenimento, dall’edilizia al comparto alimentare. Sono anche stati sequestrati 28 immobili per lo più concentrati ad Anzio (Roma) e a Ragusa

Clicca per commentare

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

In Alto