latina

Bilancio Provincia: parere favorevole dell’assemblea dei soci

L'ok al documento di bilancio di previsione anno 2015 e il conoscitivo pluriennale 2015-2017

Provincia2LATINA – L’Assemblea dei Sindaci della Provincia di Latina ha espresso oggi, all’unanimità, parere favorevole al documento di bilancio di previsione anno 2015 e il conoscitivo pluriennale 2015-2017. L’Assemblea è stata costituita con la presenza di sedici sindaci del territorio in rappresentanza del 65.44% della popolazione.

“In un momento di fortissima crisi per l’ente a causa dei tagli dovuti alla recente riforma Del Rio – ha ribadito il presidente Della Penna – questo sarà un bilancio fatto  di scelte impegnative e coraggiose e di decisioni che ribadiscono il forte l’impegno che deriva dalle responsabilità ricevute. Scendendo un po’ più nel dettaglio possiamo rilevare una previsione di 700.000 euro per la manutenzione degli edifici scolastici e lo stanziamento di 1.400.000 euro finalizzato alla manutenzione delle strade, equamente diviso fra provinciali e regionali. Ammontano a  500.000 euro circa, le somme stanziate per l’assistenza specialistica agli alunni disabili negli istituti superiori per l’anno scolastico 2014-2015, mentre si è in attesa della legge regionale di riordino delle funzioni per programmare l’anno scolastico 2015-2016. Sempre di derivazione regionale sono poi i circa 8.000.000 di euro stanziati nel campo della formazione e del diritto allo studio, nonché  i  4.000.000 da ripartire fra i Comuni della Provincia per la raccolta differenziata. La quasi totalità degli investimenti previsti è finanziata con risorse richieste alla Regione Lazio, mentre sono poco più di € 800.000,00 è lo stanziamento di risorse proprie finalizzato agli investimenti”.

Nel corso del dibattito molti sindaci hanno ribadito l’esigenza di garantire, tra gli altri interventi, i servizi essenziali legati all’assistenza per gli studenti diversamente abili. Servizi per i quali la Provincia, attualmente, ha previsto in bilancio 400mila euro continuando a garantire una assistenza che risulta comunque di competenza della Regione Lazio da cui si attendono notizie entro breve tempo dal punto di vista degli stanziamenti. Una tematica, questa, a cui hanno fatto riferimento molti sindaci e la stessa presidente Della Penna che ha sottolineato come l’amministrazione a tal proposito abbia avuto già una serie di incontri con l’assessorato regionale competente.

Clicca per commentare

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

In Alto