Giudiziaria

Ponza, tre volontari della protezione civile a giudizio per incendio doloso

I fatti avvenuti sull'isola pontina tra il 2010 e il 2011

incendio-ponzaPONZA – Sono stati rinviati a giudizio con l’accusa di incendio doloso. Non sono tre piromani ma tre volontari della Protezione Civile accusati di aver appiccato diversi incendi a Ponza in località Giancos tra l’ottobre del 2010 e l’ottobre del 2011 che hanno divorato oltre 15 ettari di macchia mediterranea. Uno dei tre indagati nel corso dell’interrogatorio a cui era stato sottoposto dopo l’arresto, ha ammesso che appiccava l’incendio per percepire l’indennità economia dall’associazione. A decidere sul rinvio a giudizio dei tre volontari è stato questa mattina il gip del Tribunale di Latina Giuseppe Cario, il processo inizierà il 14 aprile.

Clicca per commentare

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

In Alto