il personaggio

Il design di Maurizio Galante al Fuorisalone di Milano. Presto anche l’Opera e un albergo galleggiante

Il creativo di Latina stupisce con maxi lampadari, un divano finto marmo di Carrara e un mobile che evoca le onde del mare

[flagallery gid=528]

LATINA – Un universo che va dalla moda, tocca il design, attraversa l’architettura. E’ il mondo di Maurizio Galante, il creativo di Latina, nato stilista, oggi designer completo, prossimo a inaugurare un albergo galleggiante sulla Senna e ad aprire, con i suoi cinquantacinque costumi disegnati e realizzati in una storica sartoria romana, il Festival di Spoleto con Le Nozze di Figaro (il 24 giugno).

FUORISALONE – Intanto è a Milano dove in questi giorni densi di appuntamenti per il Salone del Mobile e per il Fuorisalone, presenta tre nuove creazioni con tre diverse aziende: una serie di lampadari con Lasvit, “lampadari di grandi dimensioni che partono da un concetto neoclassico e sono realizzati – spiega – con tubi industriali”, esposti a Palazzo Cervelloni; un divanetto finto marmo il “Mies visit Carrara” disegnato per Balleri Italia (in mostra in Fiera Balleri); e un mobile in rame, Waves, perché ricorda le onde del mare, un pezzo disegnato per Opinion Ciatti visibile nello showroom di Corso Indipendenza nel cuore dell’effervescente capoluogo lombardo.

NON SOLO MODA – Il mestiere di stilista è passato in secondo piano? “Al contrario va avanti, soprattutto con l’Alta Moda. Ho sempre concepito la moda – spiega Galante – come possibilità di creare architetture morbide, pensato l’abito come un oggetto da indossare, per cui il design rientra totalmente in questo discorso. Ho cominciato ad ampliare la mia attività nel 2006 e vado sempre più allargando questo impegno, che oggi comprende anche all’architettura d’interni”.

L’ALBERGO SULLA SENNA – E arriva qui l’ultimo progetto visionario cui Galante ha preso parte. Fra pochissimo (un mese circa) sarà all’attenzione del mondo il primo albergo galleggiante di Parigi, sulla Senna, nel cuore della capitale francese, costruito con due nuovi battelli realizzati appositamente. Galante che ci lavora da due anni, ha studiato e curato la realizzazione degli interni: dalle 4 suite, alle 54 stanze e fino al ristorante.

Abbiamo parlato con lui su Radio Luna in Qui Latina, la rubrica di informazione in onda alle 11, a cura della redazione
ASCOLTA

Clicca per commentare

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

In Alto