il 23-24-25 settembre

Puliamo il Mondo, il Comune di Latina sposa l’iniziativa green di Legambiente

Il sindaco Coletta: "Prendiamoci cura dell'ambiente tutti insieme e in prima persona"

puliamoLATINA – “L’attenzione all’ambiente è un punto cardine del nostro programma e l’obiettivo è quello di indurre un cambio culturale nei cittadini. In quest’ottica è indispensabile la partecipazione responsabile nella gestione del decoro della città”. Così il sindaco di Latina Damiano Coletta ha motivato la decisione del Comune capoluogo di partecipare a Puliamo il Mondo, la campagna di Legambiente che si terrà nelle giornate del 23, 24 e 25 settembre. L’iniziativa green, organizzata in tutta Italia da Legambiente, vedrà all’opera tante associazioni che stanno promuovendo le singole iniziative in strade e giardini, in città, nei borghi e al Lido, per prendersi cura di Latina .

“La campagna, che ha ottenuto anche quest’anno il patrocinio del Ministero dell’Ambiente, della Tutela del territorio e del Mare, del Ministero dell’Istruzione, dell’Università e della Ricerca, di UPI e di ANCI, sarà dedicata al tema dell’accoglienza e dell’integrazione, con l’obiettivo di “pulire il mondo dalle barriere” che frenano lo sviluppo dei diritti e la diffusione del benessere per tutti – spiega in una nota Legambiente –  la riappropriazione collettiva del territorio è la chiave per ricostruire le relazioni sociali, perché un mondo diverso è possibile se lo si costruisce insieme, senza barriere di alcun tipo (sociali e culturali, etniche e religiose, fisiche e mentali)”.

A Latina aderisce a Puliamo il mondo anche la Rete di scuole per l’educazione ambientale, l’iniziativa nata da un protocollo d’intesa firmato da nove scuole (7 istituti comprensivi di Latina, il liceo Maiorana e la scuola di Sermoneta Scalo)  che coinvolge circa 10 mila alunni impegnati a sperimentare buone prassi affrontando quotidianamente le tematiche ambientali più urgenti.

Clicca per commentare

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

In Alto