cinque anni di studi

Latina felice solo a metà: lo dice il sismografo di iHappy. Ma l’ultima settimana è stata nera

La misurazione viene fatta valutando emoji e contenuto dei tweet

LATINA – Non si direbbe, eppure la provincia più felice in Italia è Frosinone. Lo stabilisce il “sismografo” della felicità che mostra l’andamento nazionale giornaliero dell’indice di iHappy. Leggere a pagina 14 e 15 dell’inserto La Lettura del Corriere della Sera per credere. Se vi accontentate di una sintesi, invece, possiamo dirvi che Latina, con 50,01% di punteggio, è felice un bel po’ meno dei cugini ciociari che sono a 60,3. Ma è di certo più felice di Aosta che ha il punteggio minimo di 44,4.
Come si sia arrivati a questi risultati è presto detto. Attraverso un indicatore numerico legato ad un algoritmo che analizza il contenuto emotivo dei messaggi postati ogni giorno (a commento dei fatti che accadono) su Twitter nelle 110 province italiane. Lo ha fatto un Osservatorio vero e proprio, Voices from the Blogs, che ha misurato le emozioni espresse in rete attraverso emoji e testo, in quasi 300 milioni di tweet, dal 31 gennaio 2012 al 31 dicembre 2016. E poi ha stilato la classifica.“La felicità – scrive Cecilia Bressanelli su Lettura – è un’emozione estemporanea che tende però ad avere effetti nel tempo: un evento che genera felicità o tristezza oggi farà registrare la sua influenza anche nei giorni successivi”.

SETTIMANA NERA PER LATINA – L’indice di twitter-felicità si può seguire ogni giorno e se lo farete scoprirete che gli ultimi sette giorni sono stati neri per Latina che figura 88esima con il 42,3 % di indice di felicità. E come dare torto ai latinensi? Basta dare uno sguardo alle notizie di questi giorni  per comprendere che i post non potevano essere troppo entusiastici.  Per controllare l’indice: ihappy.voices-int.com su Fb o Twitter o con una app su Android o iOs.

1 Commento

1 Commento

  1. Germano Buonamano Mancaniello

    Germano Buonamano Mancaniello

    4 Marzo 2017 alle 11:59

    L’ultima settimana è stata nera!, non è vero di mezzo c’è stato il mio compleanno credimi è una fortuna essere arrivati al numero 43.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

In Alto