Cronaca

Calcio, l’offerta di Mancini sarà valutata dal Tribunale

Depositato un assegno pari al 10% della base d'asta, in un secondo momento il versamento di 648mila euro

LATINABenedetto Mancini ha presentato l’offerta di acquisto per rilevare il Latina Calcio, non ci sono altre offerte e martedì alle 15 il giudice fallimentare del Tribunale di Latina  Linda Vaccarella dovrà valutare l’ammissibilità dell’offerta insieme ai curatori Luca Pietricola e Vincenzo Loreti e se il parere sarà positivo Mancini si aggiudicherà l’asta per 720mila euro. Ieri è stato depositato un assegno pari a 72mila euro, in un secondo momento saranno versati altri 648mila euro mentre per il pagamento invece del debito sportivo che ammonta a oltre 6 milioni di euro,  entro il 30 giugno la nuova società dovrà comunicare alla Lega se depositare una fideiussione a garanzia o rateizzare il pagamento. Intanto sul fronte tecnico i nerazzurri saranno impegnati a  Pasquetta all’Arechi di Salerno contro la Salernitana. L’impresa di una salvezza guardando l’ultima posizione in classifica occupata dalla squadra e le ultime prestazioni sembra impossibile, il tecnico Vivarini non è escluso che inserisca dal primo minuto il giovane attaccante Di Nardo.

Clicca per commentare

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

In Alto