Giudiziaria

Olimpia, la Cassazione respinge il ricorso della Procura

I magistrati lo hanno dichiarato inammissibile. Discussa la posizione di alcuni indagati

La Procura di Latina

LATINA- La Corte di Cassazione ha dichiarato inammissibile il ricorso presentato dalla Procura per l’operazione Olimpia condotta dai carabinieri di Latina a novembre che aveva portato nel capoluogo pontino  a diversi arresti tra politici, ex amministratori e professionisti accusati di associazione per delinquere e abuso d’ufficio. I giudici hanno confermato quello che aveva deciso il Riesame che aveva annullato l’ordinanza di custodia cautelare emessa dal gip Mara Mattioli nei confronti di Elena Lusena, Nicola Deodato, Fabio e Fabrizio Montico, Sandra Capozzi e Antonio Di Girolamo. Il procuratore generale aveva chiesto un parziale accoglimento del ricorso del pm.

 

1 Commento

1 Commento

  1. Germano Buonamano Mancaniello

    Germano Buonamano Mancaniello

    30 Aprile 2017 alle 15:28

    Onore all Arma dei Carabinieri e tutti quelli che hann cooperato nell’operazione “Olimpia” al bando chi non ha creduto in questi Eroi Silenziosi.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

In Alto