work in progress

Pronte le panchine per il Giardino di Eugenio. Le ha realizzate Giulio Corradi, ex della Valanga Azzurra

I lavori in Via Tuscolo per realizzare la piccola oasi verde

LATINA – Eccole, sono pronte le panchine per il Giardino della Vita. In partenza da Lavarone, il comune trentino che ha deciso di donarle partecipando alla realizzazione del progetto che sarà ultimato nel giro di pochi giorni in Via Tuscolo a Latina, per ricordare Eugenio Mucci, il quindicenne tragicamente scomparso pochi giorni prima di Natale. Le hanno realizzate due artigiani locali, Aldo e Giulio Corradi, quest’ultimo ex della Valanga Azzurra di Gustavo Thoeni. Nel quadrato di verde pubblico, con l’autorizzazione dell’Amministrazione, l’erba è stata tagliata e si lavora per l’allestimento della piccola oasi  nata da una bella gara di solidarietà che ha messo insieme tante realtà diverse.

Peccato che qualcuno abbia sentito il bisogno di criticare. Non solo per aver violato il dolore privato di una famiglia (sta infatti alla sensibilità di ciascuno), ma per l’insensatezza delle motivazioni che sconfinano nel pettegolezzo più inutile. Non è certo la prima volta che un luogo pubblico viene dedicato alla memoria di qualcuno, soprattutto giovani, e a Latina, basterebbe un po’ più di attenzione, ce ne sono altri esempi. Questo giardino sarà aperto a tutti e curato da pochi. E’ di fatto un regalo alla città, a servizio di un popoloso quartiere. Chi vorrà ricordarsi di Eugenio, frequentandolo, lo potrà fare, e pensiamo che saranno tanti.

1 Commento

1 Commento

  1. Augusto

    29 Aprile 2017 alle 13:13

    Il parco comunale é intitolato al becero Arnaldo Mussolini, fratello del duce Benito ancora piú becero di lui e nessuno si scandalizza. Vergogna!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

In Alto